Attivista del centro sociale Orso accoltellato a Milano: sotto accusa i 'naziskin'

Sotto accusa i militanti di estrema destra per l'aggressione del giovane attivista del centro sociale Orso a Milano.

blitxbrianza.jpg


Un 35enne milanese, attivista del centro sociale Orso, è stato accoltellato ieri sera ed è stato ricoverato all'ospedale San Paolo.

Non è in pericolo di vita, e ha denunciato di essere stato aggredito nei corridoi della metropolitana Stazione Centrale da alcuni 'naziskin' - idenditificati da abbigliamento, tatuaggi e teste rasate -.


La vicenda ricorda quella di Dax, Davide Cesare, attivista dello stesso centro sociale, accoltellato a morte da militanti di estrema destra nel marzo 2003.


Sempre ieri sera un gruppo di ragazzi dei centri sociali ha effettuato un blitz nella sede di Lealtà e azione di viale Brianza, vicino a Piazzale Loreto (screenshot in apertura di post). Continuano le indagini sull'accaduto.


LINK UTILI


Attivista dei centri sociali accoltellato: sotto accusa i 'naziskin'.


Sgarbi: no alla cancellazione del murales di Dax.


Il nazi-rock di Gods of Rac bloccato dopo le polemiche, ma per Forza Nuova si farà lo stesso.


Il Comune cancella di nuovo il murales di Dax e Bros, post arresto, espone al Superstudiopiù.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO