Profezia Maya 2012: il premier australiano in un video choc "Sarà la fine del mondo"

"I Maya avevano ragione: ci sarà la fine del mondo". A dirlo non è il solito scienziato strampalato, ma niente meno che il premier australiano Julia Gillard. Julia 'la rossa' terrorizza i suoi compatrioti in tv, ma poi ecco la verità: era uno scherzo

JuliaGillardTripleJ.jpg In Australia, almeno per un po', hanno creduto che l'ormai nota profezia Maya fosse davvero sul punto di avverarsi. Tutto merito di un geniale scherzo dell'emittente Triple J, che ha convinto niente meno che la stessa premier australiana, Julia Gillard, a prendere parte allo scherzo.

E la leader politica 'dell'altro mondo' così si è rivolta alla nazione: "Miei cari concittadini australiani che restate purtroppo i Maya avevano ragione: la fine del mondo è imminente": sguardo serio, teso e fisso alla telecamera, con le bandiere nazionali a fare da sfondo, ha gelato il sangue nele vene dei suoi compatrioti.


Ma il premier va oltre e condisce la fine del mondo con gustose quanto 'pulp' immagini. Julia 'la rossa' ha detto che non è ancora chiaro da cosa sarà portata la fine: se da 'zombie cannibali' o da 'bestie demoniache dall'Inferno' piuttosto che dal 'trionfo globale del K-Pop' (la musica pop coreana, che impazza in Australia). "Purtroppo le previsioni di Triple J" si sono rivelate vere, e "la profezia del calendario Maya" aveva ragione: ha scandito seria la Gillard. Poi, sempre senza l'ombra di una risata, ha aggiunto: "Se tutti voi sapete una cosa di me, è che sarò con voi sino alla fine". Quindi, una battuta dal sottile humour britannico: "Almeno non dovrò più partecipare a 'Question and Answer", una trasmissione della televisione australiana di botta e risposta con i politici. Quindi la rivelazione dello scherzo. Ma ve lo figurate Mario Monti al posto di Julia Gillard? Se lo facesse, lo voterei immediatamente...


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO