Imprenditore rapito: Liguria, rapina con sequestro

Forse insoddisfatti del bottino, quattro banditi sono scappati insieme a un 31enne: finora non è stato chiesto alcun riscatto e si sono perse le tracce del ragazzo e dei rapitori.

cartinalerici.jpg


Ore di paura in Liguria dopo il rapimento di Andrea Calevo, erede del gruppo specializzato in commerciom e consulenza nel settore dell'edilizia. L'episodio è avvenuto ieri sera nella villa di Bellavista, sulle colline di Lerici, in provincia di La Spezia. Il 31enne ha aperto il cancello elettrico ed è entrato nel parco; a questo punto, quattro uomini con i volti coperti hanno fermato il ragazzo, minacciandolo con le pistole. 


I rapinatori hanno costretto la madre dell'imprenditore ad aprire la cassaforte, poi l'hanno legata alla sedia. Probabilmente insoddisfatti del misero bottino, 3mila euro, dopo aver messo a soqquadro l'abitazione, sono scappati con il 31enne sulla sua macchina. 

L'auto è stata ritrovata questa mattina nel lago Curadi, a Santo Stefano Magra. A chiamare i carabinieri è stata la mamma del giovane, che nel frattempo era riuscita a liberarsi e a dare l'allarme. E' partita una autentica caccia all'uomo da parte delle forze dell'ordine, con numerosi posti di blocco, ma per ora non c'è nessuna traccia dei rapitori e di Calevo. 


Secondo le prime informazioni, i ladri avevano un accento dell'est europeo. La famiglia Calevo opera nel settore dell'edilizia da oltre 100 anni. Di recente, si è inserita anche nel mercato dei prefabbricati. I rapitori avevano detto alla mamma di Andrea che l'avrebbero liberato di lì a poco. 


LINK UTILI:


Ragionier Spinelli sequestro: forse riscatto di 8 milioni da Berlusconi.


Farouk Kassam come Augusto De Megni: dopo il rapimento, il Grande Fratello


Bambino scomparso nel cosentino: improbabile rapimento

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO