L'intervista di Berlusconi da Barbara D'Urso: "Tolgo l'IMU", ma l'aveva inventata il suo Governo

Intento com'era nella non-intervista, Berlusconi a Domenica Live si è dimenticato di un piccolo particolare sull'IMU.

imuberlu.jpg


Berlusconi show ieri pomeriggio nel salotto domenicale di Barbara D'Urso: dopo Michele Misseri, Carmen Russo, Eva Henger è arrivato lui, in tutto il suo fulgore.

Dopo mesi di quasi-silenzio, e dopo le ultime notizie che lo danno come presunto candidato premier per le elezioni 2013, se Monti non scenderà in campo, Berlusconi, dato che si avvicina la campagna elettorale, le ha già sparate davvero grosse, come ha già dimostrato in altre occasioni:


(fonte Corriere)


"Mi dicono: dove troverete i soldi? Abbiamo già presentato un ddl che in quattro direzioni diverse riesce a mettere insieme la stessa cifra. Io posso garantire che l'Imu sarà abrogata"


Stesso copione del 2008, stesso tenore di dichiarazioni, stesse, più o meno, promesse - ricordo un 'via il bollo auto' -.


Lasciando stare le accuse che tra ieri e oggi sono state rivolte alla conduttrice sulla mancanza di contraddittorio, sul quasi-monologo e sui fuori onda con le domande 'concordate preventivamente', forse l'ex premier si dimentica che è stato proprio il suo governo a inventarsi l'imposta municipale propria che molti stanno pagando ancora in queste ore (il termine per il pagamento IMU infatti scade il 17 dicembre).


Come recita Wikipedia, e come abbiamo controllato direttamente sul decreto [potete spulciarlo anche voi qui], l'IMU risale al 23 marzo 2011.


E, se tanto mi dà tanto, il Governo Berlusconi era ancora in carica, dato che è durato fino al 16 novembre 2011. Il Governo Monti ha soltanto anticipato di un anno l'entrata in vigore della nuova tassa, inserendola anche sulle prime case.


Che smemorato...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO