La famiglia di Mario Catto lancia un appello: "Diteci cosa è successo"

La famiglia del regista morto a Milano chiede la verità: tutti gli aggiornamenti sul caso.

mariocatto.jpg


Inizialmente si era pensato ad un clochard morto di freddo, poi con il passare delle ore la verità è venuta a galla: l'uomo trovato morto a Milano è un regista, Mario Catto.

I familiari da giorni chiedono la verità, perchè sono certi che Mario sia stata rapinato. Di certo "qualcuno gli ha rubato il portafogli", perchè l'uomo era stato trovato senza documenti, e con le chiavi di casa in tasca. 


Catto, come riporta il Corriere, era residente da anni a Milano. Secondo gli inquirenti stava tornando a casa dopo la festa di fine anno aziendale (il regista lavorava per la casa di produzione televisiva e cinematografica Magnolia), che si è svolta al Tropicana di viale Bligny.


La sua presenza al party è stata confermata da molti invitatati, che hanno anche dichiarato di averlo visto bere molto.


Mario si sarebbe sentito male in strada, all'angolo tra viale Lazio e viale Montenero: la morte è giunta per un collasso cardiaco indotto da coma etilico e da ipotermia.


Intanto il 24 ci sarà l'autopsia e il riconoscimento e i suoi familiari arriveranno dal Friuli.


(fonte immagine profilo Fb)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO