Capodanno senza botti: un migliaio le ordinanze, ecco come proteggere gli animali

Numerosi gli appelli per festeggiare l'arrivo del nuovo anno senza petardi.

Immagine di anteprima per resized_file9241237408027.jpg


Sono già un migliaio le ordinanze emanate dai sindaci per un 'Capodanno senza botti'.

Venezia, Torino, Milano, Bari, ma anche molte città più piccole, chiedono ai cittadini di salutare l'arrivo del nuovo anno senza petardi ed esplosioni, potenzialmente pericolose per gli uomini e per gli animali domestici.


Per salvaguardare gli amici a quattro zampe è possibile prendere qualche precauzione, come leggiamo sul sito NelCuore:


1. Mostrare tranquillità nonostante il rumore: il padrone dell'animale infatti è un importante punto di riferimento per quest'ultimo


2. Non "compensare" con eccessive attenzioni l'eventuale agitazione dell'animale, ma è possibile accarezzarlo in modo rassicurante


3. Non bisogna lasciare gli animali da soli, nè lasciarli all'aperto, nè legarli e né lasciarli sui balconi perchè potrebbero farsi del male nel tentativo di fuggire


4. Nelle ore cruciali non lasciar uscire i gatti e non portare a spasso il cane. Nel caso, non slegare mai il cane dal guinzaglio


5. Tenere chiusi temporaneamente gli animali in un luogo comodo e rassicurante, anche quelli che normalmente vivono all'esterno


6. Tenere alto il volume della TV o della radio, per 'coprire' gli altri rumori


7. Tenere le tapparelle abbassate


Se però si verificassero situazioni particolarmente complesse, chiamate subito il veterinario.


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO