Suicida una 14enne a Novara: gli amici su Twitter parlano di bullismo

L'ombra del bullismo dietro il suicidio di una 14enne a Novara: le testimonianze degli amici su Twitter.

ripcarolinatweet.jpg


Gli inquirenti, al momento del fatto, hanno subito pensato ad un suicidio: Carolina Picchio, 14 anni, è precipitata nella notte del 5 gennaio dal balcone della casa dove abitava con il padre.

La ragazza frequentava l'istituto Pascal di Romentino, e, come leggiamo su Repubblica, sarebbe stata vittima di bullismo


Ne hanno parlato i suoi amici e conoscenti su Twitter, e hanno creato l'hashtag #RIPCarolina per diffondere la notizia: Carolina sarebbe stata presa di mira da alcuni coetanei, tra cui anche alcuni compagni di scuola, che la avrebbero pesantemente e ripetutamente insultata.


Ecco alcuni dei tweet:


"Per portare una bambina di 14anni al suicidio le parole a lei rivolte devono essere state molto offensive e pesanti #schifo :("


"lei è restata forte per tanto tempo. Ieri Carolina non ce l'ha più fatta, ha perso tutta la sua forza.. e si è suicidata"


"no al cyberbullismo' parlate senza contare che siete le prime a offendere e a insultare chi ha opinioni diverse dalla vostra"


"voi chiamate pazze le persone che si suicidano ma sapete chi lo è davvero ? PAZZE SONO LE PERSONE CHE TI SPINGONO A FARLO"


La procura della Repubblica ha aperto un'inchiesta per fare chiarezza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO