Aereo scomparso a Los Roques: individuato il punto in cui ha perso quota

Pochi giorni fa la notizia del ritrovamento di un corpo, poi smentita. Ecco le ultime novità sul caso dell'aereo scomparso.

Immagine di anteprima per 78788534.jpg


Sarebbe stato individuato il punto in cui l'aereo scomparso lo scorso 4 gennaio a Los Roques avrebbe improvvisamente perso quota.

L'ambasciata italiana a Caracas ha fatto sapere in una nota che:


"E' una zona in cui i fondali arrivano fino a 2.000 metri, considerati troppi per le strumentazioni momentaneamente disponibili. Le autorità venezuelane e quelle italiane si stanno accordando per un proseguimento delle ricerche oltre i previsti otto giorni, concentrando le risorse in un'area definita e utilizzando i mezzi che siano maggiormente utili"


A bordo del velivolo, un Islander, viaggiavano Vittorio Missoni, Maurizia Castiglioni, Elda Scalvenzi e Guido Foresti insieme al pilota German Merchan e il copilota Josè Ferrer.


Il ministro degli esteri Giulio Terzi, riporta il Corriere, ha assicurato che le ricerche andranno avanti:


"Siamo tutti molto colpiti e addolorati dall'impossibilità di avere notizie decisive sulla sorte dell'aereo. Seguiamo le ricerche con enorme apprensione e grandissimo impegno. Abbiamo avuto e stiamo avendo contatti continui con le autorità venezuelane, abbiamo mandato anche esperti dall'Italia specializzati nel coordinamento di questo tipo di ricerche"


Nella stessa zona, e fatalmente nello stesso giorno, nel 2008 scomparve un altro aereo, con a borso 18 persone - tra cui otto nostri connazionali -. Non vennero mai ritrovati nè loro, nè gli eventuali rottami del velivolo.


credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO