Costa Concordia, un anno dopo: nuovi misteri, le testimonianze e un documentario

Domani ricorrerà il primo anniversario della tragedia, e ci sono ancora molti punti da chiarire.

137325968.jpg


Il 13 gennaio 2012 è il giorno in cui la Costa Concordia naufragò di fronte all'Isola del Giglio, e a un anno di distanza ci sono ancora molti misteri irrisolti e molte domande senza risposta.

In questi giorni infatti (fonte Corriere) si è parlato della porta stagna, che sarebbe stata aperta - accelerando l'affondamento -, di mail mai inviate o mai ricevute sui cambiamenti di rotta (il server di bordo non è mai stato recuperato nè sono state sequestrate eventuali mail), di equipaggio che non era "in grado di capire le istruzioni in caso di emergenza nella lingua di lavoro, l'italiano" e persino di possibili "comportamenti scorretti dei passeggeri".


L'accusato principale di tutto resta l'ex comandante Francesco Schettino: per lui le accuse sono di omicidio plurimo colposo, abbandono della nave e danno ambientale. Come leggiamo sul Corriere fu proprio lui a decidere (o accettare) di eseguire l'inchino, e fu lui a decidere le operazioni per salvare la nave dopo lo scontro - anche se poi, come si è visto, l'abbandonò -.


La verità insomma sembra ancora molto lontana, e il relitto della mastodontica nave da crociera è ancora al suo posto, e non si sa quanto ancora dovrà restarci (forse fino a settembre - dicono).


Intanto domenica si terrà una speciale commemorazione per le 32 vittime del disastro e alle 21.45, ora della collisione, sarà osservato un minuto di silenzio.


Il triste anniversario sarà celebrato anche in televisione: sempre domenica ad esempio andrà in onda su DMAX (canale 52 digitale terrestre e canale 28 di TivùSat) alle ore 22.05 lo speciale "Costa Concordia: un anno dopo", che racconta gli avvenimenti della notte del naufragio e le operazioni di recupero dei corpi. Saranno mostrate immagini inedite e interviste fatte agli abitanti dell'isola che quella notte aiutarono i dispersi a mettersi in salvo.


credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO