Stati Uniti e armi da fuoco: un videogioco insegna a sparare

Polemiche negli Stati Uniti: il gioco viene consigliato fin dai 4 anni. E con l'app si possono acquistare anche accessori per armi vere e proprie.

giocousapersparare.jpg


Polemiche negli Stati Uniti per un videogioco che insegna a sparare. A pubblicare il videogame la National Rifle Association, che racchiude i produttori di armi negli Usa. Un addestramento vero e proprio, anche se virtuale, consigliato addirittura ai bambini dai 4 anni in su (come si legge sulla confezione).


Il gioco è in vendita su iTunes e si chiama Nra Practice Range. Per il portavoce dell'Associazione è in realtà un modo per educare i bambini alla sicurezza alle armi. Per il resto dell'America, però, è solo una guida per imparare a usare pistole e fucili, come se non bastassero le stragi che coinvolgono sempre più i giovani nel Paese. 

All'interno del videogioco, c'è una specie di tutor che dà indicazioni di questo tipo: "Tieni il dito lontano dal grilletto fino a quando non sei pronto a sparare" o "Usa solo munizioni adatte alla tua pistola". 


Come se non bastasse, l'applicazione permette di acquistare a 99 cent accessori per vari tipi di armi: tra queste anche il fucile Ak47, quello usato da Adam Lanza per compiere il massacro del 14 dicembre a Newtown.


LINK UTILI:


Crisi USA: a Detroit si gettano i cadaveri in strada


Sorveglianza: in USA, microfoni-spia sugli autobus


Arabia Saudita: finisce il petrolio, aumentano le armi

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO