Maltempo in Australia: alluvioni e inondazioni nel Nordest - video

Al momento si contano tre morti, ma i soccorsi devono ancora arrivare. Sul web le immagini di intere famiglie sui tetti.

australiaalluvione.JPG


Australia sotto l'acqua. Un ciclone ribattezzato Oswald ha infatti investito il Nordest del Paese, in particolare la regione di Queensland, causando tre morti sulla costa orientale. Centinaia di famiglie sono state costrette ad abbandonare le proprie case. 


Le dichiarazioni ufficiali che arrivano dai municipi colpiti dal maltempo fanno sapere di popolazioni completamente paralizzate e in attesa dei soccorsi. Le prime immagini che arrivano via web mostrano intere famiglie che hanno trovato rifugio sui tetti, con gli altri piani delle case completamente sommersi dall'acqua.

Oswald, intanto, si sta spostando a nord, seguendo la linea della costa, e rischia di arrivare presto in grossi centri come Gladstone e Bundaberg; qui è già stato dato lo sgombero per 9mila abitazioni. Il governo di Sydney ha già inviato ingenti forze per soccorrere le persone delle zone colpite.


In Australia, la zona nordorientale è spesso teatro di fenomeni come cicloni e inondazioni. Nel 2011, proprio nella regione di Bundaberg, i morti furono 35. La zona meridionale dell'Australia, invece, è schiava della siccità, con numerosi incendi che hanno distrutto migliaia di ettari di terreno e lambito i centri abitati della zona.















  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO