Terremoto in Garfagnana: l'allarme lanciato via Twitter, tre scosse nella notte

Il Comune di Castelnuovo Garfagnana ieri sera ha lanciato l'allerta per un possibile sisma.



Paura in Garfagnana dopo il terremoto del 25 gennaio, di magnitudo 4.8. Ma questa volta per un tweet.

Come potete vedere a inizio post, è stato infatti un messaggio pubblicato alle 21:19 sull'account del Comune di Castelnuovo Garfagnana a scatenare il panico:


"A seguito della comunicazione pervenuta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri si consiglia di uscire di casa e rimanere all'aperto"


La Provincia di Lucca ha poi fatto sapere attraverso il suo profilo Facebook:


"Il Dipartimento nazionale di protezione civile ha comunicato che nelle prossime ore potrebbero verificarsi altre scosse di terremoto con epicentro in prossimità di Castelnuovo di Garfagnana. La sala operativa integrata della Provincia di Lucca e della Prefettura è attiva e sono state allertate le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e i gruppi di volontariato. Tutti i sindaci dei Comuni della provincia sono stati informati e sono state attivate le procedure di protezione civile"


Il responsabile della protezione civile di Castelnuovo di Garfagnana, Vincenzo Suffredini, ha poi precisato a Sky Tg24 come leggiamo sul Corriere:


"In realtà la comunicazione quello della presidenza del Consiglio non è un vero e proprio allarme. Ma un consiglio"


Ed è stata data l'allerta. Alle 21:28 sull'account della Protezione Civile del Comune di Castelnuovo Garfagnana è apparso un nuovo tweet:




Sono stati allestiti punti di raccolta presso la scuola elementare di Barga, la scuola media di Fornaci di Barga, l'elementare di Filecchio e l'elementare di Castelvecchio. Il sindaco di Castelnuovo Garfagnana Gaddo Gaddi ha spiegato di aver


"attivato le procedure di evacuazione perché abbiamo ricevuto il messaggio di allerta dal dipartimento nazionale della Protezione Civile a firma di Gabrielli che annuncia la possibilità di un sisma di forte intensità nelle prossime ore con epicentro a Castelnuovo. L'allerta è scattata perché stando alle deduzioni della protezione civile, il sisma di stanotte avrebbe attivato la faglia dell'Appennino e quindi c'è la possibilità di altre scosse"


I cittadini sono stati avvisati sia attraverso i social network, sia con le tv locali, ma anche porta a porta.


Le scosse si sono poi verificate: ce n'è stata una intorno alle 00.42 (magnitudo 3.3 della scala Richter) e altre due, alle 2.54 e alle 4.47, entrambe di magnitudo 2.2.


Molta gente ha deciso di passare la notte in strada. Intanto oggi le scuole sono rimaste chiuse.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO