Sudafrica, schianto fra treni: 300 feriti

I media locali parlano di sabotaggio: poco prima della collisione, sulla linea, c'era stato un guasto.

sudafricatreni.jpg


Collisione tra due treni carichi di pendolari ieri in Sudafrica: si parla di almeno 300 feriti. Sul convoglio, oltre a diverse persone che si stavano recando al lavoro, c'erano molti studenti. L'incidente è avvenuto a 20 chilometri circa da Pretoria, durante l'ora di punta.


Tra i feriti, tre sono in condizioni critiche (tra di loro il conduttore di uno dei due convogli), altri 20 sono gravi. Una cinquantina di bambini hanno riportato lesioni di varia entità. A quanto pare, uno dei due convogli - proveniente dalla periferia della città, è arrivato a forte andatura su un altro che era fermo sui binari.

Per estrarre i passeggeri dalle lamiere, i soccorritori hanno dovuto lavorare più di due ore. Secondo i media sudafricani, alla base della collisione potrebbe esserci stato un sabotaggio. Prima dell'incidente, infatti, ci sarebbe stato un guasto sulla linea.


Dopo lo scontro, molti passeggeri sono scesi autonomamente dai treni e hanno iniziato a camminare sui binari, in attesa che arrivassero i soccorsi. Quasi tutti i feriti sono stati trasportati con ambulanze negli ospedali vicini; per qualcuno, però, è stato necessario l'intervento di un elicottero.















  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO