Michelle Obama 'culona': sospeso professore di liceo

L'uomo non riceverà lo stipendio per dieci giorni in attesa di altre sanzioni disciplinari. Un alunno lo ha registrato segretamente.

159885733.jpg


Dare della "culona" alla first lady americana, Michelle Obama, può costarti il posto di lavoro. Almeno temporaneamente. E' ciò che è successo a un professore di liceo dell'Alabama, che è anche allenatore della squadra di football della scuola. Bob Grisham aveva così apostrofato la moglie del presidente americano: "Fat Butt", senza sapere che uno studente lo stava segretamente registando.  


Grisham aveva quindi aggiunto che la moglie di Barack Obama era "troppo grassa" per dare lezioni all'America sul tipo di alimentazione da tenere e sulla forma fisica.

Le parole di Grisham sono state sufficienti perché la direttrice della scuola lo sospendesse su due piedi. Il prof non è il primo a fare battute sul lato B di Michelle. Rush Limbaugh, re della radio di estrema destra, la chiama "My Butt Obama", il deputato repubblicano del Wisconsin, James Sensenbrunner, aveva fatto commenti sul "vasto posteriore" della donna e per questo motivo era stato poi costretto a presentare scuse pubblicamente.




Grisham non potrà insegnare per dieci giorni e non riceverà neanche lo stipendio. Non solo: dovrà anche frequentare lezioni di educazione alla sensibilità. Il 14 febbraio l'uomo, che tra l'altro ce l'ha anche con gli omosessuali, dovrà ripresentarsi a scuola per eventuali altre sanzioni disciplinari.


Credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO