Ministro tedesco nei guai: copiata tesi, tolto dottorato

Annette Schavan potrebbe anche perdere la poltrona pubblica dopo lo scandalo della tesi discussa nel 1980.

159911707.jpg


Il ministro federale dell'Istruzione e della Ricerca scientifica tedesco, Annette Schavan, ha copiato la tesi e per questo motivo le è stato revocato il dottorato dall'università di Dusseldorf. Sono stati i 12 componenti del consiglio giudicante di Facoltà, con due voti contrari e un'astensione, a prendere la decisione.


Bruno Bleckmann, decano della Facoltà di Filosofia, ha raccontato che Annette - la cui tesi era stata discussa nel 1980 - ha "simulato in maniera sistematica e intenzionale prestazioni intellettuali che lei stessa non ha prodotto". I testi copiati hanno "un'ampiezza considerevole" e non sono stati adeguatamente indicati.

L'università ha continuato: "La qualità e l'ampiezza del plagio, ma anche l'interesse pubblico alla protezione dell'onestà e del conseguimento di una qualificazione scientifica" hanno consigliato la revoca del dottorato. Il ministro ha un mese di tempo per contestare la decisione e gli avvocati hanno fatto sapere di volerlo fare subito.


La commissione giudicatrice ha riscontrato quasi 100 passaggi della tesi in cui non sono state indicate le fonti dei testi copiati. Il ministro finora ha sempre replicato dicendo che si trattava di semplici errori di superficialità da parte sua. Per lei, adesso, c'è anche il rischio di perdere la poltrona pubblica, non solo il titolo di dottoressa. 


Credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO