Attentato in Iraq: 10 morti e oltre 100 feriti

Colpito con razzi e colpi di mortaio un campo di dissidenti iraniani. Feriti anche alcuni poliziotti iracheni.

dissidentiraniani.jpg


Continua a salire il numero di vittime per l'attentato di questa mattina in Iraq: al momento sono dieci, con oltre 100 feriti. L'assalto con razzi è stato compiuto in un campo di dissidenti iraniani, come ha riferito un portavoce dei Mujaheddin del popolo, il principale gruppo di opposizione iraniano all'estero, da Berlino.  


A Camp Liberty sono ospitati circa 3.100 dissidenti provenienti dall'Iran. Il governo iracheno è contrario a questa presenza, sostenendo infatti che il gruppo vive illegalmente. L'anno scorso aveva spostato il campo da Campo Ashraf, in una ex base Usa fuori Bagdad.

La portavoce della missione Onu in Iraq, Eliana Nabaa, successivamente ha dato ulteriori informazioni sull'attentato: "Ci sono morti e feriti tra i residenti, ma anche alcuni poliziotti iracheni sono rimasti feriti".


I Mujaheddin del Popolo in una nota hanno parlato di almeno 35 razzi e colpi di mortaio che sono piovuti sul campo. E' stato colpito anche il generatore di corrente della clinica del campo, lasciando la struttura interamente senza elettricità.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO