Kumbh Mela in India: almeno 36 morti per calca alla stazione

Si rompe un ponte pedonale, si scatena il panico e 26 donne, un bambino e nove uomini perdono la vita nella ressa.

161373545.jpg


Almeno 36 persone sono morte nella calca alla stazione indiana di Allahabad, dove si sono radunati milioni di pellegrini indiani per la ricorrenza religiosa del Kumbh Mela. Tra le vittime, ci sono anche 26 donne e un bambino. Altre 39 persone sono in gravi condizioni.


A scatenare il panico e quindi la calca è stata la rottura di un ponte pedonale all'interno della stazione. Le autorità hanno negato che la ressa sia stata scatenata dalla polizia, che cercava di spingere con i manganelli dopo la rottura del ponte. In ogni caso, il governo dello stato indiano dell'Uttar Pradesh ha aperto un'inchiesta.

Ieri per il popolo di fede indù è stato il giorno più sacro della festa del Kumbh Mela, che ricorre ogni 12 anni e si prolunga per 55 giorni. Ad Allahbad erano arrivati 30 milioni di pellegrini da tutto il Paese. In occasione di questa ricorrenza, secondo la religione induista, bagnandosi alla confluenza dei fiumi Gange (il fiume sacro per eccellenza) e Yamuni c'è la possibilità di lavare via tutti i peccati commessi. 


In occasione del Kumbh Mela 2013, già più di 100 milioni di pellegrini hanno fatto il bagno nel fiume. 


Credit image by Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO