Stati Uniti-Cuba, le relazioni rimangono tese

Il governo USA, per bocca della portavoce del Dipartimento di Stato, Victoria Nuland, ha confermato che Cuba non è stata cancellata dalla lista dei Paesi che 'sponsorizzano il terrorismo'

VictoriaNuland.jpg Distensione? No grazie, non almeno di questi tempi, e specialmente con Cuba. Gli Stati Uniti hanno smentito la notizia secondo la quale starebbero valutando di cancellare Cuba dalla lista dei Paesi che 'sponsorizzano il terrorismo'. Il governo de L'Avana è infatti inserito nell'elenco 'nero' dal 1982 e, fra le tante cose, anche questa rende più difficile la ripresa delle relazioni fra i due Paesi.

Eppure, secondo il quotidiano americano "Boston Globe", che ha pubblicato la notizia, l'ipotesi sarebbe sostenuta da diversi alti funzionari americani e anche da alcuni membri del Congresso, che avrebbero avanzato la proposta al segretario di Stato John Kerry. Il portavoce del Dipartimento di Stato, Victoria Nuland (nella foto), è però stata lapidaria e ha assicurato "con fermezza che si tratta di notizie non corrette. Questo Dipartimento - ha spiegato - non ha in programma di escludere Cuba dalla lista".


  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO