Egitto, precipita mongolfiera: morti i 19 turisti a bordo

Causa dell'incidente forse un accendino o una sigaretta. Ma non si esclude l'usura del pallone.

162678972.jpg


Una mongolfiera è precipitata a Luxor, in Egitto: i 19 turisti che erano bordo, tutti stranieri, sono morti. Erano partiti all'alba per un tour sulla valle dei re e delle regine. La maggior parte delle persone a bordo era di nazionalità giapponese, ma c'erano anche due francesi, due britannici e una donna egiziana. La Farnesina fa sapere che non ci sono italiani coinvolti nell'incidente.


All'esplosione sono sopravvissuti il pilota e due turisti britannici. Uno di loro, però, successivamente è morto all'ospedale. Le notizie sono state fornite dal governatore della regione, Ezzat Saad, che ha vietato tutti i voli in mongolfiera.  

Al Jazeera lo ha intervistato all'uscita dell'ospedale dove uno dei feriti è ricoverato e sta per essere dimesso. Ha perso però la moglie e il figlio. Il pilota della mongolfiera resta in gravi condizioni.


A quanto pare, la scintilla sarebbe scaturita da una sigaretta o da un accendino. Ma non si esclude neanche il cedimento del pallone per usura, dovuta alla scarsa manutenzione. Raccontanto l'incidente, il pilota della mongolfiera accanto, che era in fase di atterraggio, ha detto:"Si lanciavano dalla mongolfiera come sacchettini di carta in fiamme". 


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO