India, bambini travolti dal treno: folla brucia vivo il capostazione

Decine di persone hanno assaltato la stazione e dato fuoco alla stanza dove si era rifugiato il dipendente delle ferrovie.

162679231.jpg


Due bambini sono morti in India, travolti da un treno. La folla inferocita successivamente ha bruciato vivo il capostazione. L'episodio è avvenuto alla stazione di Madhya Pradesh, nello stato centrale. Come riferisce il Times of India, alla notizia della morte dei due piccoli, la folla ha assaltato la stazione e le ha dato fuoco: il dipendente delle ferrovie, che si era nascosto in una stanza per sfuggire al linciaggio, è morto arso vivo. Altri due sue colleghi sono riusciti a salvarsi, ma sono ricoverati in gravi condizioni per le ustioni riportate.


Decine di persone della cittadina di Gulabganj hanno partecipato all'assalto alla stazione. Poco prima, due fratelli di 5 e 12 anni erano stati travolti da un treno mentre attraversavano i binari. 

A quanto pare, la morte dei due fratellini è arrivata dopo anni di proteste da parte della città che chiedeva una passerella pedonale nella stazione. I responsabili avevano sempre respinto la richiesta per mancanza di fondi. 


Per uno strano scherzo del destino, l'incidente è avvenuto nel giorno in cui, in Parlamento, è stato presentato il bilancio 2013-2014 delle Ferrovie. Bilancio che prevede un miglioramento dei servizi per i passeggeri e un aumento dei costi per il trasporto delle merci.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO