La bella Alenka nuovo premier della Slovenia

Alenka Bratusek, esperta di finanze e dirigente del partito Slovenia Positiva, ha ottenuto l'incarico di formare un nuovo governo dal parlamento sloveno, che con la stessa votazione ha sfiduciato il governo del premier Janez Jansa

AlenkaBratusek234894.jpg Mentre in Italia stiamo ancora disperatamente arrancando alla ricerca di una parvenza di governo, ecco che la Slovenia 'vicina di casa' sfiducia il suo e affida l'incarico di formare il nuovo a una donna, l'affascinante Alenka Bratusek, esperta di finanze e dirigente del partito Slovenia Positiva, appartenente al centro-sinistra. Questo dopo la sfiducia del governo conservatore del premier Janez Jansa.

La Bratusek ha ottenuto 55 voti favorevoli e 33 contrari, con due astenuti. Per lei hanno votato i quattro partiti che dovrebbero fare parte della nuova coalizione di governo. Jansa resterà comunque in carica per l'amministrazione ordinaria. Fra gli obiettivi della Bratusek invertire la politica "di estrema e rigida austerità" del governo appena sfiduciato e la normalizzazione della scena politica della Slovenia sconvolta da accuse di corruzione.


La Bratusek, esperta finanziaria a marzo compirà 43 anni. A gennaio ha assunto la guida pro tempore del suo partito, Slovenia Positiva (Ps), fondato poco più di un anno fa dal sindaco di Lubiana e ricco imprenditore Zoran Jankovic, lui stesso accusato di malversazioni finanziare. Fattosi da parte, secondo molti sarà comunque lui a operare dietro le spalle della fedele Alenka.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO