Maltempo, ancora freddo e neve: arriva il Burian, il vento gelido dalla Russia

Altro che primavera: freddo e neve terranno compagnia all'Italia ancora per un po'.

meteo89mar.jpg


Per quanto riguarda il meteo delle prossime settimane, possiamo dirvi che la primavera sarà ancora lontana.

Leggiamo sul Corriere il parere del direttore di IlMeteo.it, Antonio Sanò:


"La prima di una serie di perturbazioni atlantiche ha già raggiunto tutte le nostre regioni, nevica da martedì sul Cuneese anche a quote basse, e sui 700m sul resto delle Alpi, temporali colpiranno prima le regioni tirreniche e la Sicilia e poi il resto del sud"


Il maltempo insomma per i prossimi sette giorni non darà tregua e a metà mese arriverà il vento gelido proveniente dalla steppa russa Burian. Il nucleo di aria fredda causerà gelate e nevicate tardive.


Giovedì e venerdì poi


"si susseguiranno due perturbazioni, ma la quota neve si alzerà sui 1.200-1.300m sulle Alpi e 1.600m sugli Appennini"


Il sereno, a sprazzi, non durerà più di 6/12 ore.


Sabato infine è in arrivo una terza perturbazione, che porterà temporali al Nord e in Toscana, e domenica i rovesci saranno localizzati solo sul Nordest e alcune zone del Centro. Solo quel giorno splenderà il sole sul Nordovest e gran parte del Sud, Isole Maggiori e coste tirreniche. Anche il clima sarà mite.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO