Furgone esploso al mercato del sabato di Guastalla: tre donne morte, numerosi feriti

Una tragedia questa mattina all'ora di pranzo al mercato di Guastalla: un furgone è esploso.

mapguast.jpg


Una mattina apparentemente normale, al consueto mercato del sabato di Guastalla (Reggio Emilia), in piazza della Repubblica.

Ma alle 12.15 una violenta esplosione devasta l'area: un furgone adibito a rosticceria ambulante salta in aria, e tre persone perdono la vita.


Come leggiamo sul Corriere sul furgone c'erano Francesco Mango, il titolare, la moglie Enza, la figlia e la cognata: le tre donne sono morte mentre Mango è stato trasportato in elicottero all'ospedale Maggiore di Parma con gravissime ustioni. Le sue condizioni sarebbero gravi.


Ci sono stati anche alcuni feriti, tra clienti e passanti - Repubblica parla di undici feriti - e l'esplosione ha coinvolto anche un banco vicino, che vendeva abbigliamento.


Secondo una prima ricostruzione sarebbero esplose due bombole, per colpa di una fuga di gas: la seconda bombola sarebbe esplosa dopo lo scoppio della prima. Sono ancora in corso rilievi per capire la dinamica esatta: i testimoni hanno raccontato di una piazza invasa da fumo nero.


Intanto a Guastalla è stato decretato lutto cittadino.


Questo il commento del sindaco:


"Sembrava che fosse scoppiata una bomba. Siamo sbalorditi, ho proclamato subito il lutto cittadino e sospeso tutte le manifestazioni. I soccorsi sono stati rapidissimi, ma purtroppo non ce l'abbiamo fatta ad arrivare in tempo per salvare le tre donne"


Anche il presidente della Regione Errani si è recato sul luogo della tragedia:


"Cordoglio per le vittime, un augurio ai feriti. Attendiamo adesso il lavoro dei magistrati"


(fonte immagine)

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO