I due Marò convocati dalla procura militare di Roma: indagati per "violazione di consegna"

L'iscrizione nel registro degli indagati è avvenuta dopo i fatti, ma è stata resa nota solo ieri.

162336436.jpg


UPDATE!
I due marò torneranno in India. L'annuncio è arrivato in serata.


Al termine del lungo interrogatorio avvenuto ieri nella procura militare di Roma, è stato reso noto che in relazione a quanto avvenuto nel febbraio 2012 al largo delle coste del Kerala - ovvero la morte dei due pescatori indiani -, i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, che erano in servizio anti-pirateria sulla nave Enrica Lexie, sono stati iscritti nel registro degli indagati per "violata consegna aggravata" e "dispersione di oggetti di armamento militare".

L'iscrizione è avvenuta subito dopo i fatti, e ieri è stato interrogato solo Girone, dato che Latorre era già stato sentito una decina di giorni fa.


Come leggiamo su Repubblica, la procura vuole controllare:


- se l'uso delle armi sia stato corretto da parte de due fucilieri ("violata consegna aggravata")


- la "dispersione di oggetti di armamento militare", ovvero i proiettili sparati


Si attende poi l'esito delle perizie sul computer e sulla macchina fotografica di bordo, in quanto, è stato reso noto "l' accertamento proverà a ricostruire quanto avvenuto ma al tempo stesso molti dei controlli sono mancanti degli atti che non sono mai stati inviati dall'india. A cominciare dagli esami autoptici eseguiti sui cadaveri dei due pescatori; le perizie balistiche; le prove di sparo sulle armi prese a latorre e girone, e i resoconti dei testimoni indiani".


Inoltre il procuratore militare di Roma, Marco De Paolis, ha confermato all'Ansa che si sta valutando la trasmissione degli atti alla procura ordinaria di Roma, che indaga per il reato di omicidio volontario.


Domani scadrà la licenza dei due militari e dall'India arrivano nuove dichiarazioni: riporta il Corriere che il premier indiano Manmohan Singh ha ribadito che la questione "ha gettato un'ombra sulle relazioni fra i due paesi" e che l'Italia ha violato "tutte le norme del contesto diplomatico".


Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO