Terremoto a Taiwan: un morto e 19 feriti

Nel 1999, sull'isola, un sisma di 7.6 gradi Richter aveva provocato la morte di 2.400 persone.

164696115.jpg


Forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.1, nell'isola di Taiwan. Secondo le prime informazioni, ci sarebbero un morto e almeno 19 feriti. L'epicentro è stato localizzato a 48 chilometri dalla Contea di di Nantou, nella zona centrale del Paese, alle 10 di questa mattina (ora locale), le 3 di notte in Italia.


Lo ha riferito lo United States Geological Survey: la scossa si sarebbe verificata a 20 chilometri di profondità. Come riferisce l'agenzia Dpa, sono crollate le pareti di un tempio travolgendo una donna di 72 anni. Sono intervenuti i soccorritori che per il momento hanno prestato le prime cure a 19 persone. 

A Taiwan, zona a forte rischio sismico, nel 1999 un terremoto di magnitudo 7.6 uccise 2.400 persone, distruggendo 50mila edifici. La scossa di oggi ha provocato anche un incendio, subito spento. La metropolitana di Taipei e la linea ferroviaria sono state bloccate temporaneamente. 


Tornando alla storia recente dei terremoti in questa zona, appena tre settimane fa - il 7 marzo - una scossa di 5.6 gradi Richter si era verificata a 180 chilometri da Taipei. Nessun morto o ferito in quest'occasione, ma paura proprio a Taipei dove gli edifici più alti hanno ondeggiato.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO