Lettonia: ghiaccio alla deriva, si cercano di salvare 239 persone

Le due isole ghiacciate si sono staccate all'improvviso questa mattina da una spiaggia nel Mar Baltico.

164920828.jpg


Ben 239 persone sono alla deriva su due lastroni di ghiaccio che si sono improvvisamente staccati dalla spiaggia di Vakarbulli, in Lettonia, nel Mar Baltico. Sulla più grande di queste, c'erano 200 persone che stavano facendo una passeggiata: prigioniere altre 39 su quella più piccola.


A causa delle pessime condizioni del tempo e del mare agitato, la guardia costiera e la marina hanno difficoltà ad accostarsi alle due lastre con le loro navi. Le isole ghiacciate sono già a quattro chilometri dalla costa e vengono sospinte ancora più lontane dal vento. 

Le onde molto alte mettono a repentaglio l'incolumità delle persone che si son spostate al centro della lastra. Sono all'opera anche gli elicotteri che sono riusciti a portare in salvo qualcuno dei prigionieri.


Victoria Sembele, portavoce dei vigili del fuoco, ha detto che "la situazione è critica". Il mare è agitato e le unità di intervento sono adatte alle acque interne, non riuscendo a gestire condizioni meteo in mare di questa entità. Si cerca di portare tutti in salvo prima che arrivi la notte: le temperature glaciali metterebbero a dura prova la sopravvivenza di chi è ancora sul ghiaccio. 


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO