Spari in college Virginia: ferite due donne, incriminato studente

L'autore della tentata strage ha 18 anni e frequenta il college teatro della sparatoria. E' stato neutralizzato pochi minuti dopo i primi spari.

macinnis.JPG


Neil Allan Macinnis, studente di 18 anni, è stato incriminato per aver aperto il fuoco, ieri, in un college della Virginia ferendo due donne. Al momento, non è chiaro il motivo che ha spinto il 18enne a sparare. Una delle donne ferite era dipendente part-time del college americano, non si sa se l'altra avesse legami con la scuola.


L'attacco è avvenuto in una succursale del college New River Community, situata nel centro commerciale di Christianburg. Macinnis era studente proprio di questo istituto. L'anno scorso aveva partecipato a un programma della polizia locale che spiegava le attività di sicurezza. 

Sono stati proprio gli agenti a neutralizzare il giovane, poco dopo l'inizio della sparatoria, e ad arrestarlo in cinque minuti. Neil ora si trova in carcere. Sono in corso indagini su alcuni post che lo studente avrebbe pubblicato online poco prima di aprire il fuoco al college.


Christianburg si trova ad appena 16 chilometri da Blacksburg, dove ha sede la Virginia Tech University, teatro nel 2007 di una strage. Uno studente sudcoreano, in quell'occasione, sparò all'impazzata uccidendo 32 persone. Al momento dell'attacco di ieri, all'interno del college, erano presenti circa 500 studenti dei 1.500 che lo frequentano. 

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO