Attentato alla Maratona di Boston: domani arriva Barack Obama - VIDEO

Il presidente degli Stati Uniti parteciperà alla commemorazione interreligiosa delle vittime di lunedì scorso.

166755836.jpg


Domani il presidente americano Barack Obama sarà a Boston per testimoniare la vicinanza del governo Usa dopo le bombe che sono esplose al traguardo della maratona lunedì scorso. Lo ha comunicato ufficialmente la Casa Bianca con una nota. Il presidente parteciperà a una cerimona interreligiosa per le vittime dell'attentato che lui stesso ha definito "codardo". 


In un breve briefing con i giornalisti, Obama ha detto: "E' stato un atto odioso e codardo. L'Fbi sta trattando i fatti come atti di terrorismo. Ogni volta che una bomba è utilizzata per colpire i civili, si tratta di un atto di terrore". E ancora: "Quello che ancora non sappiamo è chi è stato a compiere questo atto. E non conosciamo neanche il movente". 

Obama ha poi aggiunto: "Non sappiamo se è stato pianificato da un'organizzazione terroristica, straniera o interna, o se si è trattato dell'atto di un individuo soltanto". Il presidente ha esaltato "le prove di eroismo compiute subito dopo le esplosioni. Gli americani rifiutano di farsi terrorizzare da chicchessia".


A lasciare perplessi è che finora non ci sia stata nessuna rivendicazione. Non è stato fermato nessuno, ieri mattina ci sono state alcune perquisizioni alla periferia di Boston, ma come ha sottolineato Obama, "quello che vi ho detto è ciò che sappiamo. Il resto sono speculazioni". 


Foto | © Getty Images















  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO