Esplosione fabbrica in Texas: allarme nube tossica - VIDEO

Non è ancora chiaro quanta ammoniaca sia fuoriuscita dagli impianti. I rischi per chi viene a contatto con questa sostanza.

166941556 (2).jpg


Dopo la paura, i morti, i feriti e i dispersi per l'esplosione avvenuta nella fabbrica di fertilizzanti in Texas, vicino alla cittadina di Waco, ora la paura è per gli effetti della nube tossica che si è sprigionata dall'impianto a seguito dell'incendio di sostanze come l'ammoniaca. Secondo fonti di stampa, i serbatoi dell'azienda contenevano 24mila litri di ammoniaca.


I danni che il contatto con questa sostanza può provocare sono molteplici: ustione della pelle e tossicità in caso di inalazione i principali. Un'esposizione prolungata può poi provocare edema alla glottide, broncospasma, edema polmonare e arresto respiratorio. A tutto ciò, possono seguire polmonite e bronchite.

Le autorità hanno chiesto ai residenti di restare dentro le case, chiudendo porte e finestre. La paura di nuove esplosioni e della nube tossica stanno portando a misure drastiche. Sono state evacuate ampie zone di Waco, mentre pare che già nel 2006 la Commissione del Texas avesse aperto un'indagine dopo le testimonianze di una donna, che aveva detto di aver sentito un forte odore di ammoniaca provenire dagli impianti nella notte.


L'unica buona notizia è che l'ammoniaca perde di tossicità con il passare delle ore. Per dare delle stime, però, bisognerà prima capire qual è l'esatte quantità di sostanza che è fuoriuscita dalla West Fertilizer e che ora è libera nell'aria.


Foto | © Getty Images















  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO