Oklahoma City: nuovi tornado, cinque morti

Almeno una cinquantina i feriti, i cittadini sono stati invitati a non usare l'auto. In Missouri, esortata la popolazione a mettersi al riparo.

obamaoklahomacity.jpg


Oklahoma City è ancora al centro della bufera. Poche ore dopo il lancio dell'allerta, nuovi tornado hanno infatti interessato la città, facendo cinque morti. Lo scorso 20 maggio, la zona era stata duramente colpita da un tornado che era durato circa 40 minuti, radendo al suolo interi quartieri della città.


Tra le nuove vittime, una mamma con il figlio, uccisi dal ribaltamento del suv su cui viaggiavano sull'Interstate 40. Un'altra persona è morta nei pressi di Yukon, un'altra a Union City e una a El Reno, a ovest di Oklahoma. Che è letteralmente in ginocchio. 

Questa volta il vento è arrivato a 145 chilometri orari, accompagnato da forti grandinate. Numerosi gli incidenti stradali, con una cinquantina di feriti a causa del ribaltamento dei rimorchi. Cinque feriti sono gravi, tra loro c'è anche un bambino. La popolazione è stata invitata a non servirsi dell'auto.


Il maltempo non ha risparmiato neanche Missouri e il National Weather Service ha lanciato l'allerta anche per la zona vicina a Saint Louis, dove è stato chiuso l'aeroporto internazionale. Le autorità del Missouri hanno chiesto ai cittadini di mettersi al riparo. La perturbazione si starebbe spostando verso l'Ohio e il Mississippi. 


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO