Attentati in Afghanistan: morti per l'esplosione di un ordigno e per un attacco kamikaze

Ancora attentati e bombe nel Paese: morte 18 persone tra Alingar e Paktia

169802085.jpg


Una bomba e un attentato kamikaze hanno provocato oggi in Afghanistan 18 morti.

Questa mattina l'esplosione di un ordigno sul ciglio di una strada di Hakimabad, che si trova nel distretto afghano di Alingar - 90km ad est di Kabul, la capitale -, ha causato la morte di 7 persone, tutti membri della stessa famiglia, che viaggiavano a bordo di un veicolo (si tratta di 4 donne, 2 bambini e un uomo).


E' stato il governo provinciale a rendere nota l'esplosione, in cui sono anche rimasti feriti alcuni civili, e ha addebitato la responsabilità ai talebani.


Invece a Paktia, provincia sud-orientale afghana, un attentatore suicida che viaggiava a bordo di una motocicletta si è fatto esplodere vicino ad una pattuglia di polizia e ad una scuola nella provincia: sono morti 9 bambini e 2 poliziotti e si contano anche diversi feriti. L'esplosione ha investito anche gli studenti dell'istituto.


Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO