Scontri in Turchia: ancora proteste in piazza Taksim, il governo incontrerà i manifestanti

La situazione in Turchia è ancora molto tesa, ma il vice premier Arinc incontrerà i manifestanti.

169812876_8Small.jpg


14.35
Il ministro degli Esteri italiano, Emma Bonino, ha commentato: "Il diritto a manifestare pacificamente è un pilastro irrinunciabile della democrazia, come lo sono il pluralismo e la tolleranza. L' Italia continua a credere nella prospettiva europea della Turchia e al suo ruolo di stabilità nella regione".


Il vice primo ministro turco, Bulent Arinc, inconterà oggi, 4 giugno, il nucleo originario degli attivisti di Istanbul, che protestano contro la distruzione di Gezi Park (anche se, abbiamo visto, non solo per quello).

Arinc si è scusato con i feriti e ha ribadito le richieste del governo, ovvero la cessazione delle proteste:


"Dobbiamo comunicare con chiarezza, per evitare fraintendimenti.Le prime proteste erano giuste e legittime"


Purtroppo il bilancio delle vittime è salito a tre morti: dopo Ethem Sarisuluk, morto ad Ankara, colpito da un'arma da fuoco, e Mehmet Ayvalıtaş, investito ad Istanbul da un taxi che si è lanciato contro la folla di manifestanti, la terza vittima è Abdullah Comert, un ragazzo di 22 anni deceduto in ospedale dopo essere stato colpito da un colpo d'arma da fuoco durante una manifestazione nel Sud del paese.


Una blogger che vive a Istanbul ha raccontato ieri sul suo blog la situazione:


"Scuole, ospedali e anche alberghi a 5 stelle intorno a Piazza Taksim hanno aperto le loro porte ai feriti. I medici hanno riempito le aule e camere d'albergo per fornire il primo soccorso. Alcuni agenti di polizia hanno rifiutato di spruzzare persone innocenti con gas lacrimogeni e lasciarli al  loro lavoro. Intorno alla piazza hanno messo disturbatori per impedire la connessione Internet e le reti 3G sono stati bloccati. I residenti e le imprese della zona hanno fornito password e servizio della rete wireless gratuita alle persone per le strade. Ristoranti hanno offerto cibo e acqua gratis"


Riferisce anche che in televisione non si sta parlando della protesta. 


Questa invece una foto che immortala i giornalisti al lavoro. 




(in aggiornamento)


04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013 04.06.2013


Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO