Zulù dei 99 Posse aggredito da neofascisti a Velletri: ferito anche un fonico

L'aggressione è avvenuta prima del concerto previsto al pub "Passo carrabile" di Velletri

295621_10151428835665952_1221081578_n.jpg


Quello che vedete qui sopra è 'O Zulù (Luca Persico), voce dei 99 Posse, dopo l'aggressione subita insieme ad un fonico a Velletri, poco prima di un concerto - che poi ovviamente non si è svolto -.

I 99 Posse hanno reso noto un comunicato in cui spiegano cosa è successo la sera del 6 giugno intorno alle 22.30. Zulù e il fonico della formazione sono stati aggrediti da un gruppo di neofascisti:


"Subito dopo aver parcheggiato la macchina nella piazza antistante il pub 'Passo carrabile', dove Zulù avrebbe dovuto esibirsi, il nostro cantante e uno dei fonici della band sono stati aggrediti con cinture e altri oggetti atti a offendere da un gruppo di una ventina di persone che esponevano simboli di estrema destra. La pronta reazione e l'intervento della sicurezza del locale hanno fatto sì che gli aggressori si dessero rapidamente alla fuga, impedendo che l'episodio avesse conseguenze più gravi delle contusioni, dei tagli e delle abrasioni superficiali riportate dai nostri compagni, che hanno rifiutato di essere trasportati in ospedale. Purtroppo la serata non ha potuto avere luogo e ci scusiamo con i presenti che erano venuti ad assistere allo spettacolo"

Anche in questo caso si è trattato di 'due contro venti' (proprio come recita il brano "Rigurgito antifascista"). Zulù e il fonico non hanno sporto denuncia "perché crediamo che l'antifascismo non si pratichi in quegli stessi tribunali che assolvono gli assassini di Stefano Cucchi e comminano 100 anni di carcere a 10 compagn* per qualche vetrina rotta a Genova. L'antifascismo si fa nelle strade".


La formazione fa anche riferimento alla terribile vicenda di Parigi: il 5 giugno, nei pressi della stazione di Saint-Lazare, lo studente 18enne Clément Méric è stato aggredito e picchiato da un branco di 4 persone appartenenti alla Gioventù nazionalista rivoluzionaria (Jnr), un gruppo neonazista. Purtroppo in seguito alle percosse è morto.


Foto via Facebook

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO