Giappone, è morto l'uomo più vecchio del mondo: si chiamava Jiroemon Kimura e aveva 116 anni

Viveva in Giappone. Gli sopravvivono 5 figli (su 7 avuti), 14 nipoti (su 15), 25 bisnipoti e 13 trisnipoti

162783519.jpg


A 116 anni è morto l'uomo più longevo di sempre, il giapponese Jiroemon Kimura. Era ufficialmente l'ultimo uomo nato nel diciannovesimo secolo (nacque infatti a Kamikawa il 19 aprile del 1897).

Ha avuto 7 figli (5 sono ancora in vita), 15 nipoti (14 viventi) e 25 bisnipoti.


Nella lista delle 100 persone più longeve ancora viventi ci sono due donne, una giapponese e una statunitense: Misao Okawa, nata il 5 marzo 1898 (115 anni e 99 giorni), seguita da Jeralean Talley, nata il 23 maggio 1899 (114 anni e 20 giorni).


Invece l'uomo vivente più anziano del mondo è lo statunitense James McCoubrey, nato il 13 settembre 1901 (111 anni e 272 giorni) seguito da Jokichi Igarashi, nato il 26 gennaio 1902 (111 anni e 137 giorni), dall'italiano Arturo Licata, nato il 2 maggio 1902 (111 anni e 41 giorni) e dal giapponese Masao Kaga, nato il 1 giugno 1902 (111 anni e 11 giorni).


Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO