Migranti, nuovi sbarchi: arrivate quasi mille persone tra Sicilia e Calabria

A Lampedusa è già emergenza: sono già 500 gli ospiti del piccolo centro d'accoglienza

121976058.jpg


In 24 ore, complici le condizioni climatiche, tra Sicilia e Calabria sono arrivati quasi mille migranti: 259 migranti sono stati trasferiti e Lampedusa, e si aggiungono ai 690 sbarcati nei giorni scorsi tra Roccella Jonica, Porto Palo e Lampedusa.

Purtroppo ci sono anche vittime: dopo un naufragio nel Canale di Sicilia alcuni migranti per salvarsi si sono aggrappati alle gabbie per i tonni, e almeno in sette non ce l'avrebbero fatta. La tragedia sarebbe avvenuta a 85 miglia a Sud di Malta.


Riporta l'Ansa che il racconto dei superstiti è ancora al vaglio degli inquirenti: alcuni hanno parlato addirittura di una decina di vittime. Secondo la ricostruzione fatta dai sopravvissuti, i loro compagni sarebbero finiti in mare dopo che l'equipaggio del "Khaked Amir" ha tagliato il cavo che trainava la gabbia. Alcuni avrebbero anche tentato di salire sul peschereccio, ma sarebbero stati respinti con la forza.


Non è la prima volta che i migranti si aggrappano alle reti per la pesca dei tonni per salvarsi da naufragi, ed essere tratti in salvo dalle motovedette.


Inoltre secondo alcune testimonianze presto potrebbero arrivare nuovi migranti (ci sarebbero infatti nuove navi pronte a partire), e a Lampedusa è già emergenza, con oltre 500 migranti ospiti del piccolo centro d'accoglienza.
















Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO