Maturità 2013 le soluzioni della seconda prova: è Quintiliano l'autore della versione di latino

Il brano scelto per la prova di maturità per il liceo classico è "Omero, maestro di eloquenza"

220px-Quintilian.jpg


UPDATE!
QUI la traduzione.


Secondo le ultime indiscrezioni apparse in rete è Marco Fabio Quintiliano (nato a Calagurris nel 35-40 d.C. e morto a Roma nel 96 d.C.) l'autore scelto per la versione di latino. Fu un oratore romano e maestro di retorica. Il brano scelto per la seconda prova di maturità sarebbe "Omero, maestro di eloquenza".

Ecco il presunto testo in latino:


"Sed nunc genera ipsa lectionum, quae praecipue convenire intendentibus ut oratores fiant existimem, persequor. 120 XLVI. 121 Igitur, ut Aratus ab Iove incipiendum putat, ita nos rite coepturi ab Homero videmur. 122 Hic enim, quem ad modum ex Oceano dicit ipse amnium fontiumque cursus initium capere, omnibus eloquentiae partibus exemplum et ortum dedit. 123 hunc nemo in magnis rebus sublimitate, in parvis proprietate superaverit. 124 Idem laetus ac pressus, iucundus et gravis, tum copia tum brevitate mirabilis, nec poetica modo sed oratoria virtute eminentissimus. 125 XLVII. 126 Nam ut de laudibus exhortationibus consolationibus taceam, nonne vel nonus liber, quo missa ad Achillem legatio continetur, vel in primo inter duces illa contentio vel dictae in secundo sententiae omnis litium atque consiliorum explicant artes? XLVIII. 127 Adfectus quidem vel illos mites vel hos concitatos nemo erit tam indoctus qui non in sua potestate hunc auctorem habuisse fateatur. 128 Age vero, non utriusque operis ingressu in paucissimis versibus legem prohoemiorum non dico servavit, sed constituit? Nam et benivolum auditorem invocatione dearum quas praesidere vatibus creditum est et intentum proposita rerum magnitudine et docilem summa celeriter comprensa facit. 129 XLIX. 130 Narrare vero quis brevius quam qui mortem nuntiat Patrocli, quis significantius potest quam qui curetum Aetolorumque proelium exponit?"


Vi ricordiamo i consigli per svolgere una versione corretta (gli studenti avranno a disposizione 4 ore per la traduzione): una volta che vi avranno consegnato il testo della versione rileggetela più volte con calma, e rileggete soprattutto il titolo, che è molto utile per la contestualizzazione. Individuate i verbi e il soggetto, e procedete con l'analisi logica e del periodo. Cercate solo dopo sul dizionario i termini, e scegliete quelli più adatti al contesto di riferimento. Molto importante è riuscire a rendere il tutto in un italiano fluido, attuale e comprensibile stando attenti ai tempi dei verbi.


IN ARRIVO LA TRADUZIONE!















  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO