Alluvione in India: cade elicottero dei soccorsi, otto morti

Si contano già un migliaio di vittime per i monsoni stagionali. Vittime pure in Nepal a causa delle frane.

indiamonsoni.jpg


Schianto di un elicottero dei soccorsi nello stato indiano dell'Uttarakhand, vicino alla città di Gaurikund. Morte le cinque persone che facevano parte dell'equipaggio e tre civili che erano a bordo. L'elicottero era intervenuto per soccorrere le persone che da settimane stanno combattendo contro i monsoni stagionali.


In particolare nel nord dell'India, gli elicotteri stanno evacuando decine di migliaia di persone mentre si contano già un migliaio di morti. Si parla di 150mila persone che hanno perso la casa e sono senza cibo. Le cifre ufficiali del governo dicono che i morti sono circa 800, quasi tutti nell'Uttarakhand.

Se le inondazioni e le alluvioni hanno fatto già una strage, si teme ora per la diffusione di epidemie. Le squadre di soccorso stanno disinfettando tutte le zone interessate. I monsoni quest'anno sono arrivati prima del previsto e l'intensità delle piogge è raddoppiata insieme al solito. 


Non va meglio nel vicino Nepal. Qui sono state le frane a provocare già 39 vittime. Lo ha comunicato il governo di Katmandu. Anche in Nepal le piogge in questi giorni sono fortissime e sono accompagnate da un vento capace di scoperchiare i tetti.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO