Esplosioni in Iraq: 35 morti e oltre 60 feriti vicino a Bagdad

Gli scoppi sono avvenuti nei quartieri sciiti e sunniti di Doura, Chabab, Choola e Kamaliyah

172038779.jpg


Fonti della polizia locale riportano di una serie di esplosioni a Bagdad, in Iraq, che hanno provocato la morte di almeno 35 persone e oltre 60 feriti.

Finora non sono arrivate rivendicazioni, ma i sospetti cadono su gruppi sunniti vicini ad Al Qaeda.


Gli scoppi sono avvenuti in aree commerciali molto affollate nei quartieri sciiti e sunniti di Doura, Chabab, Choola e Kamaliyah.


Le esplosioni più forti sono state causate da due autobombe.


Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO