Doug Engelbart: è morto l'inventore del mouse

Nel 1967 il brevetto all'"indicatore di posizione X-Y per display", ossia il mouse che poi diventerà indispensabile per i computer fissi.

mouse.jpg


A 88 anni è morto Douglas Doug Engelbart, l'uomo che ha inventato il mouse. Doug - come era stato ribattezzato - era nato nel 1925 a Portland, in Oregon. Nel campo dell'informatica le sue più grandi scoperte: dall'ipertesto alle reti di computer alle interfacce grafiche. 


Ma è del 1967 il momento più emozionante nella carriera di Engelbart, che ottiene il brevetto per il suo "indicatore di posizione X-Y per display". Il concetto di mouse di cui, un anno dopo, alla Joint Computer Conference di San Francisco, verrà mostrato il funzionamento nella pratica.

Più tardi la Xerox produrrà lo Star, il primo computer dotato di un mouse. Steve Jobs, affascinato dall'idea, la trasferì sui suoi computer. Facendo nascere l'Apple Lisa e soprattutto il Macintosh, il primo personal computer con interfaccia grafica e mouse ad avere un successo commerciale planetario. Siamo già nel 1984.


Engelbart ha messo il suo nome su 21 brevetti. Nel 2000 ha conseguito la Medaglia nazionale alla tecnologia. Riconoscimento che mai fu più meritato per un uomo che ha dedicato la sua vita all'ingegneria informatica e a quella elettronica.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO