Maltempo a Taranto, morto un 12enne, folgorato anche il cuginetto

Un ragazzino di Acquaviva delle Fonti è morto sulla spiaggia di Campomarino di Maruggio, colpito da un fulmine durante un temporale improvviso.

Campomarino di Maruggio.png


Giovanni Carlucci, un ragazzino di 12 anni, è morto dopo essere stato colpito da un fulmine durante un temporale improvviso che si è scatenato sulla spiaggia su cui stava giocando con il cuginetto a Campomarino di Maruggio, a una quarantina di chilometri di Taranto. I bagnanti non hanno avuto nemmeno il tempo di trovare riparo e il piccolo Giovanni non ha risposto alle manovre di rianimazione praticate dai soccorritori del 118. 

Il fulmine, colpendo il ragazzino, gli ha provocato un arresto cardiaco. Anche il cuginetto è stato folgorato e ha subito un forte scossa, ma è rimasto vigile e per lui non dovrebbero esserci conseguenze negative, ora è ricoverato all'ospedale Giannuzzi di Manduria dove è stato portato in ambulanza dopo che i vigili del fuoco hanno sgomberato la strada che era ostruita da alcuni alberi che erano caduti proprio a causa del violento acquazzone. 


Gli altri bagnanti presenti sulla spiaggia di Campomarino di Maruggio hanno detto che il temporale è arrivato talmente all'improvviso che i bambini non erano ancora riusciti a trovare un riparo prima di essere colpiti dal fulmine.


Il sindaco di Maruggio Alberto Chimienti ha detto che Giovanni e il cugino erano sulla spiaggia insieme con la loro famiglia e che i soccorsi si sono attivati subito, ma purtroppo non sono bastati. Sul luogo dell'incidente sono poi arrivati anche i carabinieri e la polizia.


Immagine: Google Maps

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO