Parigi: uomo barricato con esplosivo in ufficio servizi sociali

Il 50enne è armato di coltello e dice di aver esplosivo nella borsa. La zona di Versailles è circondata dalla polizia e dai corpi speciali Raid.

versailles.jpg


Un uomo di 50 anni si è barricato in un ufficio dei servizi sociali (Ccas) a Versailles. Avrebbe con sè dell'esplosivo in una borsa e minaccia di far saltare in aria il palazzo. Il 50enne è armato di coltello, una fonte ha detto che l'uomo non ha preso ostaggi, ma secondo altre informazioni inizialmente una donna era stata sequestrata dal pazzo, riuscendo poi a scappare. La polizia è pronta a intervenire, dopo aver circondato l'edificio comunale.


Non si conosce il motivo per cui il 50enne abbia deciso di fare irruzione nell'ufficio. L'edificio interessato e quello vicino sono già stati evacuati. Secondo il vicesindaco di Versailles, François-Xavier Bellamy, il 50enne sarebbe un ex dipendente del Ccas (Centro di Azione Sociale Comunale).

Anche i commercianti che si trovano nelle vicinanze sono stati invitati a chiudere temporaneamente i loro negozi. La zona in questo momento è controllata dagli uomini del corpo speciale Raid. La proprietaria di un caffè che si trova proprio vicino all'ufficio ha detto: "Abbiamo visto tanta polizia che arrivava. Poi gli agenti ci hanno detto di chiudere fino alla fine del loro intervento".


I primi accertamenti hanno decretato che il 50enne non è in possesso di tutte le sue facoltà ed è infatti affidato ai Servizi di salute mentale francesi. In passato, era già stato ricoverato per disturbi del comportamento. 



  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO