Pakistan, attentato contro ufficio dei servizi segreti

A Sukkur, nel Sud del Pakistan, ci sono state delle esplosioni a catena che hanno causato almeno tre morti e quindici feriti.

Attacco in Pakistan.jpg


Un commando di dieci uomini ha attaccato un ufficio dei servizi segreti Isi in Paskistan, nella città di Sukkur. Ci sono state una serie di esplosioni e il bilancio è di almeno tre morti e quindici feriti.


Le esplosioni sarebbero state almeno quattro e, secondo quanto riferito dal ministro dell'Informazione della provincia del Sindh, Sharjeel Memon, i morti sono tre e i feriti quindici, a differenza di quanto riferito dall'agenzia Express News che parla di cinque morti e quaranta feiriti.

Memon ha anche detto che i feriti sono stati tutti trasportati in ospedale. Il ministro, però, non ha saputo indicare i motivi dell'attacco e il reale obiettivo delle esplosioni.


La città di Sukkur è a circa 500 chilometri da Karachi, che è la principale città del Sindh, e le esplosioni sono avvenute a Barrage Colony, una zona residenziale dove si trovano le abitazioni di molti funzionari governativi e gli uffici di un'agenda di intelligence.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO