Crotone, sbarcati 102 migranti siriani

In Calabria è arrivato un peschereccio di 17 metri con 102 persone a bordo, ora portate al centro di accoglienza di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto.

Migranti in Calabria.jpg


Questa mattina al porto di Crotone sono arrivati 102 migranti provenienti dalla Siria. Il peschereccio di 17 metri su cui hanno viaggiato era già stato intercettato ieri dalla Guardia di Finanza al largo delle coste calabresi. 


L'imbarcazione è stata notata quando si trovava in acque internazionali a 170 miglia dal litorale tra Roccella Ionica e Crotone grazie al lavoro di un aereo del dispositivo di pattugliamento aeromarittimo del Frontex, l'Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell'Unione Europea. 

A bordo del peschereccio c'erano, come detto, 102 persone in totale, due delle quali donne più una bambina di quattro anni e latri minorenni.
Durante la notte, quando il natante è arrivato in acque italiane, è stato intercettato da un pattugliatore e un guardacoste della Sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Crotone. I migranti sono stati allora trasbordati su imbarcazioni delle Fiamme Gialle e il peschereccio è stato trainato fino al porto della città calabrese. 


I migranti sbarcati sono apparsi tutti in discrete condizioni di salute e sono stati prontamente trasferiti nel centro di accoglienza Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto. Ora le forze dell'ordine stanno procedendo ad accertamenti su due soggetti che sembrerebbero essere gli scafisti di questa vicenda.


Pochi giorni fa in Calabria erano sbarcati altri 85 migranti, intercettati a largo di Capo Spartivento e poi raggiunti da una vedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria. Dopo il trasbordo su una barcone sganciato dalla nave madre, il peschereccio su cui si trovavano i migranti ha fatto perdere le proprio tracce allontanandosi verso acque internazionali.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO