Cina: salvata bambina con testa incastrata a 70 metri d'altezza

Vigili del fuoco, polizia e un vicino sono riusciti alla fine a liberare la piccola di 5 anni e a tirarla su.

bambinasbarre.JPG


Con la testa intrappolata nella ringhiera a 70 metri di altezza, sospesa nel vuoto, al 24esimo piano di un palazzo, una bambina cinese di cinque anni è stata tratta in salvo dai vigili del fuoco. La bimba si era arrampicata fuori dalla finestra del soggiorno per "dare un'occhiata in giro". Impossibile, però, tornare dentro perché la testa non passava attraverso le sbarre di sicurezza della finestra.


Proprio la testa incastrata, però, probabilmente le ha salvato la vita, impedendole di cadere dal 24esimo piano del palazzo. L'allarme, sabato, è stato lanciato da un vicino che ha sentito la piccola piangere a Daye, nella provincia centrale cinese di Hubei.

Vigili del fuoco e polizia hanno fatto irruzione nell'appartamento; intanto, un residente - sospeso con una corda legata in vita - si era arrampicato fuori da una finestra adiacente per soccorrere la bambina. Raggiunta la piccola, le ha messo un braccio intorno al collo avvolgendole una coperta intorno. I soccorrittori, intanto, da una finestra vicina con una cesoia sono riusciti a rompere le sbarre e hanno potuto liberare la piccola.


La bambina era stata lasciata a casa da sola dai genitori. Tutta la Cina è rimasta con il fiato sospeso perché il salvataggio è stato trasmesso in tv e fotografato dai giornali del Paese. 

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO