Jesolo: turista fa jogging, investito e ucciso

L'uomo, di 50 anni, è rimasto coinvolto in uno scontro tra tre veicoli per una mancata precedenza.

carabinieri.jpg


Stava facendo jogging, auricolari nelle orecchie, quando è stato investito e ucciso da un'auto. L'incidente è avvenuto oggi all'alba a Jesolo. La vittima è un tuurista che, probabilmente perché stava ascoltando musica, non si è accorto dello scontro tra diversi mezzi vicino a lui. Un'auto, infatti, non ha dato la precedenza a un'altra macchina, coinvolgendo nello scontro anche un furgone. 


A rimetterci la vita è stato il turista di 50 anni, mentre altri due automobilisti sono rimasti feriti. Uno di loro è in gravi condizioni. Alcune persone presenti sul luogo dell'incidente hanno cercato di prestare i primi soccorsi alla vittima, ma inutilmente. Poco dopo sono arrivati anche i soccorritori. 

Sul posto anche i carabinieri di San Donà per i rilevamenti. Così hanno ricostruito esattamente quanto accaduto in via Roma Destra: un'auto si stava immettendo sulla via precedente, ma non ha dato la precedenza e ha occupato la carreggiata proprio mentre sopraggiungeva un secondo veicolo. Quest'ultima, per evitare l'impatto, ha scartato a sinistra, colpendo in pieno il terzo veicolo che sopraggiungeva dal lato opposto.


Inevitabile lo scontro semi-frontale tra il furgone Ducato e la Mercedes Classe A. A quel punto, i due mezzi per forza di inerzia hanno travolto il pedone, uccidendolo.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO