Yemen: morta sposa bambina per lesioni dopo prima notte di nozze

Un gruppo di attivisti ha chiesto l'arresto sia per la famiglia della piccola sia per il marito 40enne

yemenfunerale.jpg


Lei 8 anni, lui 40. Marito e moglie. Succede nello Yemen nel più classico dei fenomeni delle spose bambine. Solo che questa volta è finita in tragedia. La bimba, infatti, è morta per emorragia e per le lesioni riportate dopo la prima notte di nozze.


L'ennesimo episodio assurdo che vede per vittime le donne. Ma in questo caso sarebbe meglio dire le bambine. Erano stati i genitori a concederla in moglie al 40 enne. Che certo non si è fatto problemi la prima volta in camera da letto con la bimba, ora sua moglie.

La piccola viveva nella zona tribale di Hardh, al confine con l'Arabia Saudita. Dopo l'episodio, un gruppo di attivisti locali si è mosso chiedendo l'arresto per il 40enne e per la famiglia della vittima. Non sarà facile fare qualcosa di concreto, considerato che la pratica nello Yemen è molto utilizzata.


Secondo il ministero degli Affari Sociali, infatti, oltre un quarto delle donne yemenite si sposa prima dei 15 anni. Tale età era stata imposta come minima per contrarre matrimonio fino agli anni Novanta quando tale limite venne abrogato per consentire ai genitori di decidere quando far sposare le figlie.


Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO