Sbarchi in Sicilia: arrivati altri 157 migranti egiziani e siriani

157 migranti sono sbarcati sulle coste di Siracusa. Tra loro c'era una donna incinta, trasportata all'ospedale di Catania dove ha dato alla luce una bambina.

Ancora uno sbarco di migranti in Sicilia, l'ennesimo nel corso delle ultime settimane. Dalle prime ore di oggi la Guardia di Finanza ha soccorso al largo della costa siracusana 157 migranti in arrivo dalla Siria e dall'Egitto.

Il barcone è stato intercettato dalle unità navali della Guardia di Finanza intorno alle 22.25 di ieri e le procedure di soccorso sono state avviate immediatamente e all'alba è partita l'operazione di recupero.

A bordo del barcone c'erano almeno 157 persone di dichiarata nazionalità egiziana e siriana: 84 uomini, 53 minorenni e 20 donne. Tra questa anche una donna incinta e con una evidente emorragia.

Mentre gli altri sono stati imbarcati sulle unità del Corpo P.V.03 Di Bartolo e G.115 Zanotti, la donna è stata prontamente soccorsa dalla nave da crociera "Crown princess" che si trovava nell'area e a bordo della quale erano presenti i medici necessari al soccorso.

Viste le condizioni della donna si è reso necessario il trasporto in una struttura ospedaliera a bordo di un elicottero. Una volta arrivata all'ospedale Cannizzzaro di Catania la donna ha dato alla luce una bimba di 2,6 chilogrammi.

Tutti i migranti sono ora in attesa del trasferimento in strutture di accoglienza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO