Chicago, nuova ondata di violenza: quattro morti in poche ore

Nella metropoli statunitense diverse sparatorie hanno fatto sette vittime in appena trenta ore. E Obama parla della necessità di un giro di vite sull’utilizzo di armi

Dopo la sparatoria avvenuta in un parco di Chicago due giorni fa, una nuova ondata di violenza si è abbattuta sulla metropoli statunitense. La terza città degli Stati Uniti, da sempre una delle metropoli più esposte a episodi di criminalità organizzata e non, si trova a dover fronteggiare una situazione di vera e propria emergenza sociale. In poco meno di 30 ore ben sette persone sono state vittime di sparatorie nelle strade della città.

Gli ultimi quattro omicidi sono avvenuti fra le 18.15 di venerdì e le 3 di sabato, tre di questi nella periferia di South side che accoglie le fasce più povere della popolazione. Un minorenne è stato trovato morto nei pressi del parco Manor.

Il presidente Barack Obama – che proprio da Chicago ha dato il via alla sua ascesa politica – è tornato a parlare della necessità di introdurre nuove misure di controllo sul possesso di armi.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO