Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre

La rassegna stampa dei principali quotidiani.

Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre

La crisi di governo sembra imminente e conquista senza rivali le prime pagine dei giornali. L'unica altra notizia che riesce a trovare un po' di spazio è la storica telefonata tra Obama e il presidente iraniano Rohani.

Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre

Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre
Le prime pagine di oggi, sabato 28 settembre

Lo scontro tra Franceschini e Alfano durante il consiglio dei ministri, la manovra finanziaria che salva, l'aumento dell'Iva inevitabile e il rischio che torni l'Imu (la cui abolizione non è ancora legge); tutti sintomi del governo di larghe intese che non si intende più ("C'eravamo tanto intesi", titola il Manifesto). Le sfumature però sono diverse, dai toni drastici di Repubblica: "Scontro Finale, governo verso la crisi" ai titoli che sottolineano come il premier voglia andare alla verifica in aula per provare a salvare l'esecutivo; il Corriere titola infatti: "Letta sfida il Pdl, verifica in aula".

E però tutti gli sforzi dei falchi del Pdl sarebbero inutile se la tesi de Il Fatto Quotidiano fosse corretta: "Napolitano ha pronto un Letta Bis, ora l'ostaggio è Berlusconi". Libero invece ne approfitta per incolpare di tutto ciò il premier e contemporaneamente chiedere il ritorno al voto: "Letta aumenta l'Iva. Basta, è meglio votare".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO