Immigrazione: sbarco nel ragusano, trovati 13 cadaveri sulla spiaggia

140 migranti sono sbarcati da stamattina


Nuova tragedia dell'immigrazione sulle coste siciliane. Nel ragusano, a Sampieri, una decina di extracomunitari sono morti annegati nel tentativo di raggiungere a nuoto la riva a Scicli, dopo essere lanciati in acqua da un natante che si era arenato. Finora sono stati recuperati 11 cadaveri, ma il conto delle vittime sembra destinato ad aumentare e alcune fonti parlano già di 13 morti. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, guardia di finanza e personale del 118.

Oggi è una giornata particolarmente movimentata sulle coste ragusane: già nella prima mattinata era giunto un primo flusso di immigrati provenienti dalle coste nordafricane. Un barcone con a bordo 140 migranti è approdato nelle prime ore della mattina sul litorale di Scicli, avvistato dai bagnanti. Una volta arrivati a terra senza incidenti, i migranti si sono dispersi nelle zone circostanti prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. È molto probabile che i migranti annegati facessero parte dello stesso gruppo.

in aggiornamento

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO